Sicurezza Impianti

In linea con le nuove normative per la sicurezza degli impianti e le qualifiche del personale addetto alla manutenzione, Commatrè S.r.l. è sempre a disposizione per chiarire ed informare i proprio clienti sulle procedure da seguire per mettere in sicurezza a norma di legge il proprio impianto

In particolare le normative a cui Commatrè si attiene in modo intransigente sono:
  • Dlgs 81/08, e successive modifiche Dlgs 106/09, in materia di “obbligo di manutenzione e controlli”, e D.M. 329/04 del Ministero delle attività produttive avente per oggetto: “Regolamento recante norme per la messa in servizio ed utilizzazione delle attrezzature a pressione e degli insiemi e successive verifiche periodiche”

Secondo tale normativa l’utilizzatore finale delle apparecchiature a pressione (con pressione (PS) e pressione massima ammissibile superiore a 0,5 bar) è tenuto a compilare e inviare all’INAIL la denuncia della messa in servizio.

Per ulteriori informazioni su quanto richiesto dall’INAIL clicca qui

Inoltre, in seguito all’entrata in vigore del Regolamento CE n. 517/2014, in materia di emissioni nell’atmosfera di gas fluorurati ad effetto serra, Commatrè S.r.l. aggiorna i clienti utilizzatori degli impianti di essiccamento d’aria contenenti Gas Freon su tutti gli adempimenti ed aggiornamenti normativi.

Commatrè S.r.l., in qualità di azienda certificata ed iscritta al registro nazionale FGAS, installa, manutenta e ripara gli impianti di essiccamento aria che contengono FGas, con personale certificato in possesso di regolare patentino.

Tale pratica prevede l’invio della documentazione richiesta comprensiva di:

  • dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà
  • richiesta di verifica messa in servizio
  • relazione tecnica con schema impianto
RICHIEDI INFORMAZIONI